Apparecchiatura semiautomatica per il sollevamento e l'assemblaggio di autobus di linea.

LOMA Handling ha progettato e realizzato questa applicazione per rispondere alla necessità del cliente di eseguire in un'unica postazione tutta una serie di lavorazioni complesse. La postazione doveva essere in grado di uniformarsi in modo automatico alle svariate versioni di bus prodotti fino ad una lunghezza massima di 18 mt.

Da qui nasce una automazione utile per l’assemblaggio di veicoli di grossa dimensione quali autobus di linea e carrozze ferroviarie.

Una volta preparati i sottogruppi autotelaio, fiancate e tetto ne consente un rapido montaggio.

- Grazie alla gestione controllata da PLC e quadri elettrici dedicati, questo impianto è capace di processare veicoli di diverse lunghezze e con un numero diverso di assi ruota. Il setup dell' apparecchiatura avviene attraverso il movimento della tavola di sollevamento anteriore e di una serie di pedane mobili che durante tutta la fase non creano vuoti pericolosi per il personale.


- L'automazione è dotata di un sistema a cuscini d’aria - montato a bordo di ciascuna delle 3 tavole di sollevamento elettromeccaniche -
per l’allineamento dell’autotelaio sulla macchina.


- I 36 gruppi martinetti a scomparsa nel pavimento permettono il recupero della geometria dell’autotelaio per il successivo assemblaggio delle fiancate.

• PORTATA

- Le tavole di sollevamento elettromeccaniche hanno una portata di 15 tonnellate ed una potenza installata di 7 Kw.
- Ogni singolo gruppo martinetto è capace di una spinta di 2500 Kg e di 1.5 Kw di potenza .

• CAPACITA’ DI MOVIMENTO

- Corsa di sollevamento tavole elettromeccaniche = 1,6 mt
- Corsa del singolo gruppo martinetto = 1,5 mt

• SICUREZZA

- La sicurezza per il personale è garantita sia attraverso la scelta di sistemi irreversibili (martinetti) che da sistemi attivi come le barriere fotoelettriche di delimitazione area durante le fasi di setup.

P+© 2011 LOMA srl - automazione industriale - Riproduzione riservata