Contenitori metallici: trattamenti e finiture

In alcuni casi si rende necessario eseguire - sui contenitori metallici - idonei trattamenti superficiali per diversi motivi:

In ambienti esterni una buona zincatura a caldo lo protegge dalla corrosione galvanica e ne aumenta di gran lunga la vita. In ambienti più estremi - o se si vuole ulteriormente aumentare la resistenza alla corrosione della zincatura ma anche solo per motivi estetici o funzionali - si può applicare un ulteriore rivestimento di verniciatura, utilizzando vernici specifiche in grado di offrire la giusta aderenza allo strato di zincatura.

In questo modo si ottiene una protezione - duplex - che è in grado di conservarsi un tempo maggiore della somma delle durate rispettive che offrirebbero zincatura e verniciatura, se effettuate singolarmente.

Altri tipi di trattamento come la zinco-cromatura elettrolitica possono conferire oltre alla protezione anche un grado di finitura estetica superiore.

Per alcuni manufatti particolarmente delicati e rifiniti è richiesta una maggiore cura. In questi casi i contenitori metallici possono essere rivestiti internamente o interamente con materiali adeguati quali: tessuti più o meno raffinati, plastificazioni con polveri termoindurenti e termoplastiche, materiali tecnoplastici, etc..

 

P+© 2011 LOMA srl - automazione industriale - Riproduzione riservata